Los 5 alimentos que nunca debe comer si tiene dolor muscular, articular o fibromialgia.

I 5 cibi che non dovresti MAI mangiare se soffri di dolore muscolare, articolare e fibromialgia

Il dolore è probabilmente il maggior problema di salute trattato dai medici oggi.

Sicuramente molti di noi conoscono qualcuno che soffre di dolori cronici e, forse, alcuni ne soffrono anche personalmente.

L’antidolorifico è attualmente il farmaco più utilizzato, e sembra che non ci sia alcun segno di rallentamento di questa”abitudine”.

Quasi sempre, però, gli analgesici sono solo un palliativo, il cui effetto ha breve durata.

Tuttavia, molte persone continuano a non sapere (o a ignorare) che molti cibi che mangiano quotidianamente sono estremamente dannosi per il loro dolore.

Il percorso intrapreso dalla medicina tradizionale per combattere i dolori muscolari ed altri tipi di dolori, come l’artrite e la fibromialgia, è breve e impreciso.

Inoltre, non raggiunge il punto principale della questione: che cosa sta causando il dolore e l’infiammazione?

La prescrizione è limitata alla sola assunzione di farmaci per sopprimere il dolore, pertanto non si affronta mai il problema in modo approfondito e quindi non vengono MAI scoperte le cause che provocano il dolore.

Sì, è vero, gli analgesici sono utili e indispensabili in certi momenti e situazioni, ma bisogna andare oltre al fine di ridurre al minimo la loro assunzione.

Purtroppo pochi professionisti sanno che c’è un fondamentale collegamento tra il cibo e molti casi di dolori articolari e muscolari.

Come ha dichiarato Ippocrate, padre della medicina, nella sua famosa frase: “Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo”.

Una frase tanto saggia, ma così spesso dimenticata dalla medicina contemporanea… ed è proprio questa famosa frase che è di estrema importanza per tutti coloro che soffrono di dolore cronico.

Non ti resta che provare…

Se soffri di dolori muscolari, articolari e sei affetto da fibromialgia, puoi ridurre l’assunzione dei seguenti alimenti infiammatori:

1. Lo zucchero

Consumare zucchero vuol dire aggiungere benzina sul fuoco.

Lo zucchero è uno dei peggiori alimenti per il dolore alle articolazioni e ai muscoli, in particolare lo zucchero bianco e tutti gli alimenti che contengono zucchero raffinati altamente trasformati (per alimenti trasformati non si intendono solo quelli dal gusto dolce).

La comunità medica sta cominciando ad essere d’accordo sul fatto che l’infiammazione cronica di solito inizia nell’intestino, che rappresenta la maggior parte del sistema immunitario.

Potreste aver sentito la frase “Tu sei quello che mangi”.

Per noi, è il momento di creare una versione più avanzata di questa frase: “Noi siamo quello che assorbiamo.”

2. L’alcol

Noi non vi chiediamo di non godere di un buon bicchiere di vino, ma la moderazione è tutto.

Tenete a mente che troppo alcol può danneggiare la flora intestinale, promuovere la crescita di funghi, come la candida e ostacolare la capacità del corpo di disintossicarsi.

Come la maggior parte delle cose nella vita, la dimensione della dose è il veleno.

L’alcool per natura, una molecola di zucchero è combinato con una molecola di grasso.

Aggredisce il corpo ed è uno dei peggiori alimenti per il dolore.

3. I cereali

Raffinati o meno, i cereali sono difficili da digerire e possono sopraffare notevolmente il tratto intestinale, causando infiammazione cronica.

Il problema infiammatorio aumenta soprattutto se sei sensibile al glutine.

Aggiungere a questo gli alti livelli di grano acido fitico e lectine che possono ostacolare la capacità di assorbire il calcio, magnesio e altri minerali essenziali.

Molte persone soffrono di allergie o intolleranza ai cereali, ma sono completamente ignari di esso.

In sintesi, i cereali sono anche uno dei peggiori alimenti per il dolore.

Se soffri di dolore cronico, cerca di smettere di consumare cereali (in particolare grano e derivati) per un po‘ di tempo, per fare una valutazione più accurata del loro peso sul tuo problema di salute.

4. L’olio vegetale raffinato

Colza, olio di soia, mais e girasole sono in gran parte geneticamente modificati.

E, in numerosi studio, risulta che questi oli contribuiscono all’aumento dell’infiammazione e del dolore.

Purtroppo, essi sono spesso utilizzati non solo in casa dalla maggior parte delle persone, ma anche in bar e ristoranti.

La cosa peggiore è che questi oli sono pubblicizzati come “sani” – non credere a questa favola!

Il grasso di questi oli, a contatto con la luce, è estremamente tossico e non-digeribile.

In ogni caso, gli oli vegetali raffinati sono senza dubbio uno dei cinque peggiori alimenti per il dolore.

5. Il latte pastorizzato

Recenti ricerche hanno dimostrano che la maggior parte delle persone sensibili al glutine hanno anche problemi con i prodotti lattiero-caseari.

Le mucche sono alimentate con sostanze chimiche e cereali contenenti glutine.

Il latte è anche “farcito” dagli ormoni e quando viene pastorizzato, il process

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *